Consultori

Il Consultorio Familiare è un presidio multi-professionale di prevenzione e assistenza sanitaria-psicologica e sociale all'individuo, alla coppia e alla famiglia nelle diverse fasi della vita.

 

Vi opera una équipe multiprofessionale composta da:

 -  ginecologo

 -  infermiera

 -  assistente sanitaria

 -  ostetrica

 -  psicologo

 -  assistente sociale.

 

Le funzioni che vengono espletate dai professionisti sono relative all’accoglienza, all'analisi del bisogno, alla valutazione e presa in carico dei cittadini, con un’attenzione particolare alle situazioni di fragilità.

A differenza di un servizio ambulatoriale, il consultorio prende in carico la persona nella sua interezza, che comprende non solo la sfera fisica ma anche il suo mondo emotivo / affettivo / relazionale, le condizioni di vita ed il contesto sociale di riferimento.

Tutti gli operatori che lavorano nel consultorio sono vincolati dal segreto professionale, garantiscono la massima riservatezza, secondo la normativa vigente sulla privacy.

 

Modalità di Accesso

Ogni persona regolarmente iscritta al Sistema Sanitario Nazionale può accedere al Consultorio e, per le cure urgenti ed essenziali, anche le persone straniere prive del permesso di soggiorno e i cittadini comunitari privi dell’iscrizione anagrafica.

Per accedere non serve l'impegnativa del medico di base, ma solo la tessera sanitaria.

Si può telefonare o rivolgersi direttamente al Consultorio; in genere viene effettuato un primo momento di accoglienza, finalizzato a comprendere la domanda ed avviare il percorso più appropriato in risposta ai bisogni personali, relazionali e/o familiari evidenziati.

Il primo approccio della persona/famiglia con il consultorio risulta quindi sempre connesso al “colloquio di accoglienza/orientamento”, attraverso il quale uno tra gli operatori consultoriali raccoglie le informazioni relative ai bisogni della persona/famiglia - al fine di declinare e comprendere la domanda - per individuare il corretto percorso assistenziale indirizzando alla figura professionale più adatta a rispondere alle necessità riscontrate.

A seguito del momento di accoglienza, alla persona/famiglia possono essere offerti, a seconda della complessità dei bisogni rilevati, ulteriori colloqui multidisciplinari o a cura di singoli operatori (visita/colloquio, consultazione, valutazione, ecc.) per l’approfondimento e miglior comprensione della richiesta/situazione, o altre prestazioni specifiche rispetto ai bisogni.

 

Ai Consultori , in questa fase emergenziale , si accede previo appuntamento che può essere effettuato tramite mail oppure via telefono