Il Ricovero

Le informazioni che seguono hanno valore generale per tutta l'Azienda Ospedaliera. Nei singoli presidi all'atto del ricovero vengono fornite informazioni supplementari più dettagliate legate alle situazioni locali tramite opuscoli.

Ricovero ed Emergenza

L'assistenza ospedaliera è assicurata dall'Azienda Ospedaliera di Desio e Vimercate tramite:- Ricovero urgente- Ricovero ordinario- Ricovero programmato (anche a ciclo diurno/day-hospital)

Trasporto in ospedale di malati o infortunati in situazioni di urgenza

Gli interventi di soccorso o di trasporto di pazienti in casi di emergenza o urgenza, sono attivati chiamando il numero telefonico 118 (Centrale Operativa 118 della Brianza).L'arrivo dei primi soccorsi è assicurato, come da normativa vigente.

Ricovero urgente

Viene disposto dal Medico di guardia al Pronto Soccorso. I Presidi Ospedalieri dell'Azienda Ospedaliera di Desio e Vimercate assicurano sempre il ricovero urgente, riservando i posti letto necessari, sulla base delle affluenze medie.Nel caso in cui il ricovero non sia possibile, o siano necessarie cure presso un altro ospedale, l'Azienda Ospedaliera provvede al trasferimento con i mezzi e l'assistenza adeguate.L'utente che si presenta in Pronto Soccorso sarà accolto nel più breve tempo possibile. I servizi di Pronto Soccorso garantiscono il primo accertamento diagnostico, clinico, strumentale e di laboratorio oltre agli interventi di urgenza.

Ricovero psichiatrico

Il ricovero psichiatrico sia volontario che obbligatorio avviene nel Presidio Ospedaliero di Desio e di Vimercate.

Ricovero ordinario e ricovero programmato

Il ricovero ordinario può essere proposto:- dal medico ospedaliero- dal medico di medicina generale- dal medico di guardia medica territoriale- dal medico specialistaViene disposto dal medico preposto all'accettazione che, valutata la reale necessità, provvede al ricovero in caso di disponibilità di posti letto o all'inserimento nella lista di attesa, relativa ad ogni reparto.La programmazione del ricovero viene effettuata rispettando l'ordine cronologico di iscrizione nella lista, fatta eccezione per patologie di particolare gravità o motivi di carattere organizzativo.La Direzione Sanitaria di Presidio è responsabile per le liste di attesa dei ricoveri programmati.Durante l'intervallo, tra l'inserimento nella lista di attesa e l'effettivo ricovero, vengono disposti, se necessario, gli accertamenti diagnostici preliminari, in regime di day-hospital, day-surgery o pre-ricovero, per ridurre il periodo della successiva degenza.Al momento della prenotazione del ricovero, allo scopo di garantire l'attuazione del principio di partecipazione tramite un'adeguata informazione, verrà consegnato all'utente un opuscolo informativo relativo alla degenza ospedaliera.All'atto del ricovero è necessaria la seguente documentazione: richiesta del medico, tessera sanitaria e il codice fiscale. È utile portare gli esami e accertamenti diagnostici già eseguiti e la lettera di dimissione di ricoveri precedenti. È inoltre importante segnalare i farmaci assunti abitualmente.

Ricovero in day-hospital day-surgery e pre-ricovero

La programmazione del ricovero in day-hospital, day-surgery e pre-ricovero viene effettuata su indicazione di un Medico Ospedaliero dell'Unità Operativa.

Accettazione amministrativa

I presidi ospedalieri dell'Azienda garantiscono l'accessibilità agli Uffici "Accettazione Amministrativa", dove l'utente o un suo delegato, si recheranno per il disbrigo delle pratiche connesse al ricovero (cartella clinica e certificati di ricovero).

Cartelle cliniche

Gli utenti che sono stati ricoverati nei presidi ospedalieri dell'Azienda, possono richiedere copia della cartella clinica e di altra documentazione sanitaria, dietro pagamento di un importo e secondo modalità stabilite dell'amministrazione, presso gli uffici appositi (direzione sanitaria e/o ufficio "accettazione amministrativa").La documentazione richiesta può essere rilasciata:- all'interessato purchè maggiorenne- ai genitori o a chi esercita la patria potestà (per i minorenni)- a persona diversa dal paziente purchè provvista di delega scritta conforme alle disposizioni di legge.

Dichiarazione di nascita

La dichiarazione di nascita può essere resa presso la Direzione Sanitaria del presidio Ospedaliero in cui è avvenuta la nascita, davanti al Direttore Sanitario o suo delegato, dal padre e/o dalla madre nel termine di tre giorni dalla stessa. I documenti richiesti: carta d'identità valida, stato di famiglia, certificato di assistenza al parto (legge 15 maggio 1997 n. 127)Per maggiori informazioni su presidi, reparti e prestazioni è possibile consultare le apposite sezioni del sito.È inoltre a disposizione del cittadino la possibilità di contattare il numero verde o di scrivere all'Ufficio Relazione con il Pubblico.